Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

LUOGHI

ROMA E I SUOI PERSONAGGI


Roma e i suoi personaggi
Roma e i suoi personaggi

Nella carta sono indicati i personaggi (anche minori o non attori della vicenda) di cui è possibile stabilire l'ubicazione. Sono inoltre indicati alcuni luoghi legati ai personaggi (il «maccheronaro» frequentato da Pompeo, il Cimitero Monumentale del Verano in cui viene sepolta Liliana Balducci, l'hotel D'Azeglio presso cui Remo Balducci risiede dopo la morte della moglie ecc.)

L'AGRO ROMANO E I SUOI PERSONAGGI


L'Agro Romano e i suoi personaggi
L'Agro Romano e i suoi personaggi

La collocazione di Assunta Crocchiapani (a Tor di Gheppio, località d'invenzione gaddiana) è approssimata secondo le descrizioni topografiche del romanzo.

Anche il casello ferroviario di Casal Bruciato (pure d'invenzione?), abitazione della Camilla Mattonari, è collocato secondo la descrizione topografica di Gadda, cioè in prossimità del Ponte del Divino Amore sulla linea ferroviaria Roma-Velletri.

DA MARINO A TOR DI GHEPPIO: IL TRAGITTO DI INGRAVALLO IN AUTOMOBILE


Da Marino a Tor di Gheppio
Da Marino a Tor di Gheppio

Ingravallo è giunto in automobile alla tenenza dei carabinieri di Marino. Constatata l'assenza del maresciallo Santarella e del brigadiere Pestalozzi, decide di recarsi da Assunta Crocchiapani, a Tor di Gheppio.

DA TOR DI GHEPPIO ALLA PAVONA: INDICAZIONI STRADALI


Da Tor di Gheppio alla Pavona
Da Tor di Gheppio alla Pavona

Ingravallo è giunto a Tor di Gheppio. Prima di avviarsi verso l'abitazione di Assunta Crocchiapani, chiede al «volenteroso ometto» che lo ha accompagnato (un abitante del luogo) indicazioni per la Pavona, dove abita Virginia Troddu.

FONTI

Le mappe qui riprodotte sono elaborazioni di cartine conservate nell'Archivio Storico Capitolino.

Per la mappa di Roma è stata utilizzata la carta: Roma, editore A. Marzi, Roma, 1928, 740x520 mm. Segnatura: 12394 (8).

Per le mappe dell'Agro Romano è stata utilizzata la carta: Carta dell'Agro Romano in quattro fogli coi confini delle tenute e dei territori comunali limitrofi alla scala di 1:75.000 delineata sulle carte dell'Istituto Geografico Militare dal Cav. Agr. Pompeo Spinetti, editore Istituto Geografico Militare, Roma, 1913, 4 fogli di 627 x 800 mm. Segnatura: Cart. II, 16 (a-d).