I Littoriali del Lavoro e altri scritti giornalistici 1932-1941

INCIPIT

Divulgazione tecnica
Un notevole esempio di divulgazione tecnico-scientifica è offerto dalla rivista francese La Science et la Vie.

I nuovi edifici nella Città del Vaticano
Il Trattato Lateranense, a cui nel febbraio del 1929 il genio del Duce e la suprema onniveggenza del Santo Padre diedero clàusole perfette, propiziatrici del bene futuro, poneva la Curia nella necessità di dover formare lo Stato vaticano, che solo i taciti confini dell'ossequio avevano infino a quei giorni, e non interamente, delimitato: una vivida flora di robinie e una pittoresca edilizia occupavano tenacemente la porzione occidentale della odierna Città.

Le risorse minerarie del territorio etiopico
La notizia della costituzione di un Ente parastatale per le ricerche minerarie in Etiopia e per il registro delle imprese esistenti è venuta ad esaudire una comune e prima domanda circa l'impostazione del problema: e a confermare, se pur ce ne fosse bisogno, con quale alacrità il governo fascista, per l'impulso del Duce, abbia agito anche in questo senso.

I problemi idro-elettrici
Ricevendo l'on. Motta, presidente della U.N.F.I.E.L., il Duce ha approvato il piano presentatogli circa la sistemazione elettrica dell'Impero. Notizia di stringente interesse.

La donna si prepara ai suoi compiti coloniali
Quattromilaseicentosesantasei donne lombarde (1299 in Milano, 3367 in provincia di Milano) hanno frequentato il secondo Corso di «preparazione alla vita coloniale» con perseveranza e diligenza ammirevoli, e si sono diplomate donne coloniali.

Le Marine da guerra delle Nazioni belligeranti...
Uno degli elementi che peserà notevolmente sull'esito finale della guerra in corso è senza dubbio l'armamento navale degli Stati belligeranti.

... e le loro forze militari terrestri
Quali sono le forze terrestri di cui dispongono attualmente Francia, Inghilterra e Germania? Quali le loro possibilità e la loro efficienza?
Sulla traccia di un articolo di Victor, pubblicato dalla "Stampa", eccoci a fare questo succinto bilancio.

I nuovi borghi della Sicilia rurale
La Sicilia rurale (come ogni regione, del resto) è contraddistinta da una modulata varietà di condizioni agronomiche, i cui estremi termini sono l'aranceto e l'uliveto costieri, e il latifondo: che occupa le alte superfici dell'interno.

La colonizzazione del latifondo siciliano
È il titolo della Legge 2 gennaio 1940-XVIII, ed è il termine usato nel suo disposto. Con essa lo Stato fascista, per volontà del Duce, affronta un problema di remota e dolorosa eredità: e lo avvia ad esser districato dalle incertezze dell'opinione e risolto come comandano desiderio di bene e sagacia di provvedimenti.

I Littoriali del Lavoro
L'economia dei secoli pre-macchinistici ebbe assai netta e viva la nozione di abilità, di capacità del lavoratore. Derivò il pregio dell'opera da un accumulo di perizia. Seppe quanto costano, nella fatica e nel tempo, l'arte e l'artefice.