carlo emilio gadda

Divagazioni e garbuglio

GADDA AL CINEMA

 

Unico testo di Gadda a vantare trasposizioni cinematografiche, per mano di Pietro Germi e Piero Schivazzappa, è Quer pasticciaccio brutto de via Merulana.
Alla fine degli anni Quaranta, lo stesso Gadda scrisse un trattamento cinematografico del Pasticciaccio (pubblicato da Einaudi nel 1983 col titolo Il palazzo degli ori). Il film non fu però realizzato.

Gadda realizzò un soggetto cinematografico anche dal racconto Accoppiamenti giudiziosi. Il soggetto, con il titolo Dramma o Soggetto Cinematografico, è pubblicato in appendice nell'edizione Adelphi (2011) degli Accoppiamenti giudiziosi.